La tecnologia SATO aumenta la produttività di Dibal del 30%

6/19/2017

Heidelberg, 19 giugno 2017 – SATO, leader internazionale nella fornitura di soluzioni di identificazione automatica che facilitano gli operatori e snelliscono le operazioni, ha collaborato con Dibal e Mecatronic per ottenere un aumento di produttività del 30% in un’operazione di dimensione europea di confezionamento carni.

Per soddisfare le esigenze di produttori di carne, Dibal aveva bisogno di sviluppare una soluzione in grado di etichettare vassoi per carne di classe C in tempo reale con informazioni sul peso e sui prezzi a un tasso di produzione di 50 vassoi al minuto; tutte queste informazioni rendevano necessario stampare un'etichetta di 32,5 cm (13"). La difficoltà era che l'unica opzione di etichettatura attualmente disponibile aveva un rendimento di appena 35 vassoi al minuto. Dibal quindi aveva bisogno di trovare una nuova soluzione per l’etichettatura che non compromettesse la produttività dei suoi clienti, pur rimanendo economicamente competitiva e molto accurata. 

Dibal è stato all’altezza della sfida di sviluppare un sistema di etichettatura su misura lavorando in collaborazione con Sato e Mecatronics, esperti in sistemi di auto-etichettatura. Al centro della loro soluzione c’è il motore di stampa industriale S84-ex di Sato. 

Il motore S84-ex è progettato per essere utilizzato nel più impervio ambiente operativo e può resistere a vibrazioni ed elettricità statica per fornire etichette da 4” di alta qualità stampate fino a 600dpi e alla velocità di 16" al secondo. È dotato di un LCD a due colori e LED per aiutare gli operatori a capire facilmente lo stato della stampante ad una distanza significativa dalla stazione di stampa e applicazione. Impostazioni della stampante, font e firmware scaricabili tramite SD/USB consentono ai clienti di impostare la stampante facilmente senza strumenti o software aggiuntivi. 

Per queste necessità di imballaggio della carne, SATO ha creato un motore di stampa in grado di stampare a 14" al secondo per soddisfare i tassi di uscita della linea di confezionamento. Il motore dispone anche di un risparmiatore di nastri che riduce l'uso del nastro termico e aiuta a controllare i costi operativi. SATO ha anche sviluppato un firmware apposito per soddisfare le richieste dei clienti. Il risultato finale è una linea di confezionamento in grado di ottimizzare i tassi di produzione della carne, fornire etichette chiare e di alta qualità basate su informazioni in tempo reale e che risulta avere un costo inferiore rispetto al sistema di etichettatura precedente. 

Commentando questo successo, Luis Porrua, responsabile export di Dibal, dice: “Abbiamo un eccellente rapporto lavorativo con SATO; i loro prodotti di alta qualità combinati con un approccio creativo e flessibile nel risolvere i problemi sono inestimabili per fornire qualità ai nostri clienti. Lavorando insieme, siamo riusciti a migliorare la produttività dei nostri clienti e fornire loro una soluzione di etichettatura a costi competitivi”. 

Laurent Lassus di SATO ha aggiunto: “Essere in grado di comprendere le esigenze di questi produttori di carne ci ha dato preziosi spunti sulle sfide che il settore della produzione alimentare deve affrontare. Noi crediamo che la soluzione che abbiamo sviluppato per loro abbia un potenziale molto più ampio, che potrebbe essere sfruttato per ottenere consistenti tagli ai costi nel settore del confezionamento”. 

 

Un breve video della linea di imballaggio Dibal in azione: https://youtu.be/2IfsRgpnNmQ

Per maggiori informazioni su SATO: www.satoeurope.com

Back to News Listing