QSR A DOMICILIO, SOLUZIONI AUTOMATIZZATE PER AIUTARE LA TRANSIZIONE

23/04/20QSR A DOMICILIO, SOLUZIONI AUTOMATIZZATE PER AIUTARE LA TRANSIZIONE

Il settore della ristorazione veloce (QSR), come molte altre attività rivolte al pubblico, ha dovuto affrontare sfide considerevoli nelle ultime settimane. Molti paesi in tutto il mondo sono soggetti a qualche forma di lockdown e, in teoria, ciò ha obbligato i ristoranti con servizio in sala a sospendere le attività. Alcuni hanno affrontato questa sfida a viso aperto, offrendo nuovi servizi da asporto e consegna a supporto di chi si trova bloccato a casa, servizi conformi ai requisiti di distanziamento sociale stabiliti dal Governo.

Il passaggio del modello commerciale da "servizio in sala" a "consegna a domicilio" richiede il massimo supporto di tutta la supply chain del settore alimentare per garantire una fornitura sicura e puntuale dei prodotti. Alcuni pub e ristoranti, ad esempio, consentivano già ai clienti di portare a casa il cibo avanzato riponendolo in scatole o buste per il take-away. Ma il caso degli avanzi riguarda una situazione occasionale, non è mai stato pensato per essere una strategia commerciale a lungo termine.  

Passare a un modello commerciale di take-away significa che i ristoranti devono avere accesso a soluzioni software e hardware portatili e di facile utilizzo, che consentano di lavorare agevolmente in movimento. Tradizionalmente il settore QSR è già abituato ad usare dei software EPOS (“Electronic Point of Sale”) per gestire gli ordini in modo rapido ed efficiente. Questa tecnologia touchscreen è stata rivoluzionaria per i ristoranti e i take-away nel corso degli anni, riducendo drasticamente gli errori umani e migliorando la gestione delle risorse. A seconda del software EPOS è anche possibile integrare servizi online come Deliveroo, UberEats e JustEat, che consentono di contattare virtualmente i consumatori in modo molto più semplice.

Oltre a EPOS, le attività con servizio solo in sala che passano a servizi di consegna potrebbero avere bisogno di modificare i menu e di conseguenza la gestione dell’inventario e della supply chain. E' possibile confezionare i pasti in modo da mantenere il calore ed etichettarli accuratamente, senza il rischio di perdite o contaminazioni durante la consegna? Dovendo cambiare i menu, è possibile contattare e monitorare nuovi fornitori in modo che l'inventario sia sempre rifornito? Se dovesse essere necessario applicare ulteriori processi per garantire la sicurezza alimentare e soddisfare le rigorose normative, sarebbe possibile farlo rapidamente? Quando la pressione è alta e occorre prendere decisioni tempestive, i processi automatizzati possono contribuire a ribaltare la situazione.

Tecnologie connesse al cloud, soluzioni per la gestione automatica dell'inventario e processi di etichettatura efficaci sono fondamentali per le attività che desiderano implementare dei servizi a domicilio. Le stampanti di etichette portatili e altamente personalizzabili, come la FX3-LX di SATO, sono ottimizzate per l’utilizzo nella ristorazione e nel QSR. Dotata di un case anti-batterico facile da pulire, la stampante può essere utilizzata con i guanti per soddisfare i più rigorosi standard di salute e sicurezza e, grazie alla possibilità di adattarsi a qualsiasi modello commerciale, è perfetta per l’etichettatura on-deamnd dei prodotti alimentari. Per esempio, il personale può modificare in tempo reale la data e l’ora di preparazione del prodotto, le informazioni nutrizionali, gli ingredienti e le indicazioni sugli allergeni; in questa maniera si aumenterà l'efficienza, si ridurranno le ore spese nella programmazione e diminuiranno i costi.

I dispenser di etichette automatici come SATO S-70, semplici da utilizzare anche in movimento, sono ideali quando la velocità di consegna è una priorità. Ideato per migliorare il worflow della cucina, questo dispenser elettrico e leggero spellicola e distribuisce automaticamente una nuova etichetta quando la precedente viene rimossa. Facile e rapido da utilizzare, S-70 consente di ridurre notevolmente i tempi di consegna e risparmiare molto tempo. 

Sono disponibili molte altre soluzioni per aiutare il settore QSR a superare questo difficile momento. Ai ristoranti, pub e bar che, per alleggerire il carico sulla grande distribuzione e aiutare chi è in isolamento a casa, desiderano cambiare modello commerciale, consigliamo di leggere questa guida per avere informazioni su come garantire la sicurezza del personale e per conoscere i requisiti legali di igiene per i servizi di consegna dei prodotti alimentari.

Se avete bisogno di assistenza riguardo l’etichettatura dei prodotti alimentari e sulla gestione di salute e sicurezza, contattateci su: https://www.satoeurope.com/it/contact/.

Ultime novità su Twitter

RESTA IN CONTATTO

TwitterLinkedInYouTubeFacebookInstagram